Via della Seta: Salvini cauto, “Il memorandum non è un testo sacro”

Il Memorandum sulla Via della Seta “si sta rileggendo. Non è un testo sacro, tutto è perfettibile”. Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in conferenza stampa alla Camera, si mostra cauto sugli accordi commerciali fra Italia e Cina. Da parte sua, l’altro vicepremier, Luigi Di Maio, tiene a sottolineare che “la via della seta non va vista come nuova alleanza geopolitica; è un memorandum che servirà anche ai porti del Sud come Taranto. Grande opportunità per le nostre imprese“. Di Maio si dice anche “contento che ci sia accordo dal Quirinale e nel governo“.