Un bambino ha sbattuto contro un palo mentre giocava a calcio e ora è grave

Correva verso la porta per segnare il gol della vittoria, ma ha sbattuto la testa. Mentre stava giocando su un campo di calcetto a Mede (Pavia), in Lomellina, un bambino di sette anni ha sbattuto la fronte contro un palo in ferro di una porta di calcetto. Ha perso i sensi e, soccorso dai medici del 118, è stato trasportato in elicottero ad un ospedale di Milano. Le sue condizioni sono gravi.