Juncker accusa: “Alcuni ministri italiani sono bugiardi”

Il presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker, ha accusato “un certo numero di ministri italiani” di essere dei “bugiardi”, perché mentono ai cittadini sul sostegno all’Italia dell’Unione Europea.

“Abbiamo dato 130 miliardi all’Italia. Il piano Juncker ha generato investimenti dell’ordine di 63,3 miliardi. I fondi strutturali, sostegno europeo per rinvigorire l’economia, sono più di 44 miliardi”, ha detto Juncker in un’intervista al network radiofonico Euranetplus, ricordando anche le risorse per la crisi migratorie che ammontano a circa 1 miliardo.

Pubblicità

“Nel complesso il sostegno europeo all’Italia si cifra a 130 miliardi di euro. C’è un italiano, uno solo che lo sa? No, perché un certo numero di ministri italiani dicono il contrario. Sono dei bugiardi, dei bugiardi”, ha concluso Juncker.